Corsi di specializzazione

Politiche europee per le industrie culturali e creative

Logica e retorica della progettazione europea 

MIM EU, attraverso l’Alta Scuola di Progettazione Europea, promuove corsi di specializzazione in Logica e retorica della progettazione europea

Finalità dei percorsi formativi

I corsi hanno l’obiettivo di far conoscere e mettere in atto forme e metodologie strategico-persuasive al fine di ottenere finanziamenti negli ambiti da un lato delle scienze umanistiche, dall’altro della creatività e del cultural heritage in quanto legati allo sviluppo sostenibile e alla digital innovation. I corsi sono rivolti a ricercatori di area umanistica, a personale strutturato di fondazioni culturali ed enti dello spettacolo e a freelance.

A – Modulo Base (durata 5 giorni)

PROGRAMMA DETTAGLIATO

40 ore di lezione, includenti lezioni frontali ed esercitazioni guidate, finalizzate a presentare le linee generali della logica della progettazione, i principali luoghi retorici collegati alla persuasività della scrittura progettuale e ad imparare a gestire e collegare i principali blocchi che compongono un progetto (analisi dei bisogni, obiettivi, indicatori, partenariato, disseminazione, utilizzo dei risultati, impatto, sostenibilità).

Costo: € 900,00.

Il corso si svolge in presenza frequenza presso la sede di Villa Longo a Faverzano (BS). Pranzi e pernottamenti sono acquistabili a parte: colazione, pranzo e cena: € 55.00. Pernotto in Villa: € 55,00. Su richiesta, il corso è frequentabile anche in remoto.

Per chi effettua iscrizione e pagamento entro il 16 maggio è previsto uno sconto del 10%.

Date del modulo Base (5 giorni) :
21-22 maggio 2022 – 2-3-4 giugno 2022

B – Modulo di Progettazione guidata (durata 9 mesi)

Guida alla ideazione e allo sviluppo di un progetto su Bando di un programma europeo, sino alla consegna del proposal progettuale. Il lavoro si svolge all’interno di un team di progettazione (max tre persone), sotto la guida di un Direttore di progetto e di un Mentore scelto tra i valutatori della linea di finanziamento prescelta. Tempo previsto: circa 9 mesi di attività, con un impegno medio di circa 5 ore settimanali, di cui una di attività in remoto con il Direttore di Progetto e/o col Mentore.

Costo: € 1.200,00. Nel caso in cui il partecipante voglia proporre un progetto per una organizzazione di proprio riferimento è possibile definire soluzioni ad hoc.

Modulo speciale (solo per dottorandi e ricercatori universitari) – durata 6 mesi

Guida all’attivazione di strategie di ricerca applicata finalizzate ad ottenere finanziamenti secondo i percorsi “dal basso”, legati all’innovazione proposta dai ricercatori stessi all’interno di programmi come ad es. ERC, Marie-Curie, COST, o dagli incentivi per i giovani ricercatori previsti dalla Missione 4 del PNRR – non dunque dall’attuazione delle politiche europee “dall’alto” alla stregua degli altri principali Programmi.

Il modulo punta a formare alla logica della progettazione europea ricercatori d’eccellenza che abbiano già sviluppato linee di ricerca altamente innovative, le quali necessitano tuttavia di essere presentate secondo i requisiti specifici delle linee del finanziamento europeo prescelto.

Si tratta di percorsi formativi ad hoc, da concordare caso per caso, che possono essere attivati a livello individuale oppure a livello di gruppi di ricercatori o di dottorandi per volontà di un Ateneo o di un Centro di ricerca.
La consulenza nei confronti di un Ateneo o di un Centro di Ricerca può prevedere ad esempio:

  • ricognizione con i Direttori di Dipartimento per valutare il matching tra le linee di ricerca in essere e le politiche europee di settore;
  • selezione di ricercatori con attitudini alla progettazione;
  • formazione mirata alla logica e alla retorica della progettazione;
  • supporto alla identificazione di bandi coerenti con le linee di ricerca;
  • accompagnamento a progetto con mentori-valutatori di quella specifica linea di finanziamento.


Altre consulenze ad hoc o percorsi formativi personalizzati possono essere concordati con la Direzione della Scuola, previo appuntamento da fissare con Eugenio De Caro.

Competenze al termine del percorso formativo

Al termine dei percorsi di cui al modulo B (Progettazione guidata) e al Modulo speciale per dottorandi e ricercatori a coloro che avranno concluso con profitto l’iter formativo e progettuale verrà proposta una prova di certificazione delle competenze, valida ai sensi del Sistema Nazionale di Certificazione delle Competenze in attuazione del Decreto Legislativo 13/2013 e in linea con il Quadro Europeo delle Qualifiche per l’apprendimento permanente – EQF ­ caratterizzato da un sistema di equipollenze rispetto ai sistemo formali delle Lauree (EQF 6), delle Lauree Magistrali (EQF 7) e dei Dottorati di ricerca (EQF 8). La prova sarà attuata sulla base dei processi di certificazione delle competenze acquisite in ambito non formale e informale, vigenti a livello regionale e afferenti ai Quadri Regionali per gli Standard Professionali, con particolare riferimento al sistema di Regione Lombardia – DDUO 9380 del 22 ottobre 2012.

Coloro che avranno superato con esito positivo la prova verranno inseriti nell’Albo internazionale dei progettisti europei gestito dalla struttura di MIM.eu, con possibilità di essere contattati dalle Organizzazioni interessate ad avvalersi delle competenze degli europrogettisti formati e/o certificati dall’Alta Scuola di Progettazione Europea.

Sedi per i Corsi residenziali del Modulo Base – A

Nord Italia

Sede base: VILLA LONGO, Via Senatore Longo 22, 25020 Faverzano, Brescia

Alrte sedi nelle città di: Milano, Varese, Brescia

Sud Italia: in collaborazione con Officine Thelo, Marsala (TP).

Villa il filo di perle, contrada Fossarunza 171/e Marsala (TP)